LA PLETTRATA ALTERNATA. IL SEGRETO DELLA VELOCITA’.

la pennata alternata

LA PLETTRATA ALTERNATA è una tecnica della mano destra con il plettro e consiste nell’alternare un movimento giù e uno sù.

Il movimento non deve essere effettuato facendo muovere l’avambraccio sù e giù ma facendo RUOTARE l’avambraccio con una mezza rotazione di polso e avambraccio insieme.

Stabilito questo principio teorico basato su fondamenti solidi seguendo i principi della naturalezza, dobbiamo prestare molta attenzione alla forma che assumerà la mano destra e le dita durante la plettrata. Per compiere la rotazione in maniera perfetta e rilassata la mano e dita dovranno essere senza tensioni, senza piegamenti innaturali.

Il mio consiglio è sempre di tenere quanto più rilssata e di conseguenza naturale la mano e di rispettare la naturalezza del movimento e della forma della mano data dalla posizione in stato di riposo.

Nella maggior parte dei casi in stato di riposo la mano assumerà questa forma salvo diverse conformazioni di nascita della mano:

1-Plettro tenuto tra pollice e indice tenendo l’indice chiuso;

2-Le dita medio, anulare e mignolo curve e semichiuse;

3-IL MIGNOLO deve essere il punto di appoggio insieme all’avambraccio e va poggiato sulla tavola armonica.

4-Il palmo della mano destra appoggiato sulle corde in modo da evitare le risonanze degli armoci. Sulle acustiche cambia il discorso.

5-Mano in caduta come se avesse una bacchetta tra le mani.

Stabilito questo principio il movimento risulterà naturale e non impedito da tensioni o da forme strane della mano.

Per ottenere un movimento fluido bisogna far ruotare l’avambraccio facendogli compiere una mezza rotazione. Il segreto per ottenere una tecnica perfetta sta proprio qui nella rotazione nel come eseguirla, da dove, in che modo ecc…

Il segreto per ottenere VELOCITA’ nella pennata alternata consiste nel… VUOI SAPERNE DI PIU’??

VIENI NEI MIEI CENTRI A.M.S. OPPURE SEGUI LE MIE LEZIONI SU SKYPE. CERCAMI COME lucio.margiotta. Per info 347.8450140.

CLICCA SU QUESTO LINK YOU TUBE  PER AVERE IDEA DI QUALI ESERCIZI ESEGUIRE.

Author: ilmargiotta

Share This Post On